L’analisi tattica riveste un ruolo chiave nel calcio moderno. 

Lo scopo di questo studio è stato quello di analizzare i cambiamenti nelle prestazioni tecniche e fisiche tra la prima e la seconda metà di gara durante le partite ufficiali della lega italiana di Serie A.

Un ulteriore obiettivo dell’analisi tattica era confrontare le prestazioni tecniche e fisiche dei giocatori delle squadre più “blasonate” (classificate nelle prime 5 posizioni) con i giocatori delle squadre meno “forti” (classificate nelle ultime 5 posizioni) dalla stessa lega.

Sono stati analizzati complessivamente 416 partite da 186 giocatori (27 ± 4 anni, 76 ± 5 kg e 181 ± 5 cm) utilizzando un sistema di analisi video delle partite.

I parametri di performance del match che sono stati analizzati sono: distanza totale coperta (TD), distanza percorsa ad alta intensità (HIR), distanza percorsa ad altissima intensità(VHIR), distanza totale con la palla (TDB), distanza di corsa ad alta intensità con la palla (HIRB) e distanza ad altissima intensità con la palla (VHIRB).

È stato anche misurato il numero di coinvolgimenti in skills specifiche.

I giocatori provenienti dalle squadre più forti hanno coperto più TDB e HIRB e hanno toccato maggiormente il pallone, hanno completato più passaggi brevi, più passaggi brevi conclusi positivamente, tackles, dribbling, tiri e tiri in porta rispetto alle squadre meno forti (P <0.01) .

Una significativa diminuzione (P <0.01) tra la prima e la seconda metà è stata trovata sia per la performance fisica che per alcuni punteggi tecnici (coinvolgimento con la palla, passaggi brevi e brevi di successo).

L’analisi tattica ha mostrato un calo delle prestazioni tecniche e fisiche tra il primo e il secondo tempo e che sia le prestazioni fisiche che le skills tecniche erano diverse tra i giocatori provenienti da squadre più forti e meno forti.

Link:Technical performance during soccer matches of the Italian Serie A league: effect of fatigue and competitive level. – PubMed – NCBI