L’infortunio all’ACL è una patologia molto comune nel basket femminile.

Questo studio, della durata di 3 anni, ha valutato i fattori di rischio da non contatto per l’infortunio all’ACL in giocatrici di basket femminile giapponesi. 

Le giocatrici che hanno subito questa tipologia di infortunio, si è ipotizzato possedessero poca forza negli adduttori dell’anca, flessori del ginocchio ed estensori del ginocchio, così come carenza di balance statico, rispetto a coloro che non avevano subito infortunio. 

195 giocatrici di bsket di livello high school hanno svolto dei test durante il loro primo anno di scuola; successivamente, sono stati registrati gli infortuni all’ACL nei seguenti 3 anni. 

I parametri di valutazione tra infortunio da contatto e non contatto sono stati comparati. 

Delle 195 giocatrici, 24 sono state escluse per aver subito precedenti infortuni al crociato anteriore, per aver smesso di giocare durante il periodo di valutazione o per mancanza di dati sufficienti. 

Le rimanenti 171 giocatrici sono state osservate per 3 anni, e sono stati registrati un totale di 12 infortuni. 

E’ stata osservata una lassità generale legamentosa ed una maggiore forza negli abduttori dell’anca nel gruppo di infortunio all’ACL rispetto al gruppo di controllo. 

Il BMI e la forza degli abduttori dell’anca sono risultati significativamente maggiori nel gruppo che aveva subito infortunio. Di conseguenza, questi due fattori possono essere considerati fattori di rischio indipendenti per infortunio da non contatto all’ACL in giocatrici di basket livello high school. 

Link: https://link.springer.com/article/10.1007%2Fs00167-018-4888-4

Vuoi saperne di più sulla Valutazione Funzionale e il Movimento? Acquista ora!