ll presente studio prospettico è stato eseguito su 89 sportivi di alta performance (giocatori di pallamano di pallacanestro, pallacanestro, pallavolo e pallanuoto). La valutazione si basava sulle informazioni ottenute da una revisione dei metodi di allenamento, un anamnesi, un eseme fisico ed ecografic diretto a valutare il dolore, la funzionalità, la flessibilità e tutti i segni di impingement e instabilità delle spalle conteggiati in un punteggio. L’incidenza del dolore alle spalle, che ha portato ad un problema durante l’allenamento e il gioco negli ultimi 6 mesi, è stato per la pallanuoto del 60%, per la pallamano del 40%, per la pallavolo del 25% e per il basket 3.5%. Analizzando questi problemi abbiamo riscontrato gravi problemi prevalentemente nella pallamano, meno nella pallanuoto o nella pallavolo. Secondo i dati ottenuti dagli sport con attività di lancio abbiamo trovato un’elevata incidenza dei disturbi della spalla. Utilizzando i giocatori di basket come gruppo di controllo, con meno attività di lancio, i nostri risultati suggeriscono che questo meccanismo sembra essere il più importante. Infatti, l’elevata incidenza di disturbi gravi nei giocatori di pallamano è inoltre causata da lesioni traumatiche. L’ultrasonografia mostra le fibre prevalentemente incomplete nella superficie profonda del tendine del sovraspinato vicino all’inserzione ad eccezione dei giocatori di basket. Solo in 5 spalle (2,8%) è stata trovata la coincidenza di segni chiari di instabilità e patologia sub-acromiale. Il termine instability impingement non si è rivelato molto utile e si è rivelato troppo diffuso per stabilire una diagnosi precisa.

Gohlke, F., Lippert, M. J., & Keck, O. (1993). Instability and impingement of the shoulder of the high performance athlete in overhead stress. 

http://europepmc.org/abstract/med/8273012