Seleziona una pagina

Muscle Strength Is a Poor Screening Test for Predicting Lower Extremity Injuries in Professional Male Soccer Players: A 2-Year Prospective Cohort Study

La forza nel calcio è un prerequisito fondamentale della prestazione.

Come valutare il rischio di infortunio?

I test di forza alle estremità inferiori sono comunemente utilizzai come screen per valutare la probabilità di infortunio/ il rischio di infortunio in giocatori professionisti. Tuttavia, vi sono evidenze limitate circa l’affidabilità di questi test nell’ottica di prevenire gli infortuni.

Che relazione c’è tra la forza e il rischio di infortunio?

Lo scopo di questo studio è stato perciò quello di valutare l’associazione tra la forza dei muscoli dell’arto inferiore e il rischio di infortuni in giocatori professionisti di calcio, così da trovare un possibile collegamento e relazione fra la forza nel calcio ed il rischio di infortunio.

Giocatori professionisti provenienti da 14 team Quatarioti hanno svolto una batteria di test di forza all’inizio della stagione sportiva 2013/2014 e 2014/2015. I test consistevano in forza isocinetica di hamstring e quadricipiti, adduzione e abduzione dell’anca in eccentrica, e squeeze test a 45°. Sono stati registrati gli infortuni che hanno comportato una perdita di partite ed il numero di partite totali e allenamenti totali durante le stagioni.

In totale, 369 giocatori hanno svolto i test di forza nel calcio, e per tutti loro sono stati registrati i dati di infortuni. Di questi, 206 hanno subito 538 infortuni alle estremità inferiori durante le due stagioni; gli infortuni acuti erano i più frequenti.

Delle 20 misurazioni nei test di forza nel calcio eseguiti, l’unico associabile ad un rischio aumentato di infortunio è stato il test isocinetico di forza del quadricipite. Anche una maggiore forza al test di forza bilaterale degli adduttori è stato associato, ma ad un rischio minore di infortunio.

In conclusione, perciò, è stata riscontrata una scarsa associazione fra il rischio di infortunio alle estremità inferiori e i test di forza nel calcio, se non per il test di forza isocinetica del quadricipite.

Qual è la raccomandato degli studiosi?

Di conseguenza, gli autori non si sentono di raccomandare i test di forza nel calcio nell’ottica della prevenzione infortuni.

Qual è il punto di vista di PerformanceLab?

Parlando di prevenzione infortuni e test di forza ci teniamo a sottolineare l’importanza di approfondire l’argomento ma senza trascurare la parte test e valutazione funzionale dei vostri atleti e in questo caso calciatori. L’importante è non solamente focalizzarsi su quel dato numerico ma valutare nella globalità la qualità del movimento. 

Nel nostro percorso di Academy abbiamo sviluppato molti webinar sull’allenamento della forza, sul nostro metodo di lavoro PerformanceLab Method e ne troverete molti altri sulla periodizzazione. Non vi basta che abbonarvi e iniziare a seguirci!

Link: http://journals.sagepub.com/doi/abs/10.1177/0363546518756028

Ti è piaciuto l'articolo? Allora condividilo!