L’allenamento della forza è una componente importante nella preparazione fisica dei calciatori. 

Un alto livello di forza è in qualche maniera legato al calcio d’elite, ma la relazione tra forza massimale, sprint e performance di salto non è stata studiata in modo approfondito.

L’obiettivo di questo studio è stato determinare se la forza massimale fosse correlata con lo sprint e l’altezza di salto verticale in giocatori di calcio d’elite.

Sono stati testati 17 giocatori di calcio (età media (SD) 25,8 (2,9) anni, altezza 177,3 (4,1) cm, peso 76,5 (7,6) kg e massimo uptake di ossigeno 65,7 (4,3) ml / kg / min) sulla Forza massima nel mezzo squat, l’abilità di sprint (0-30 m e 10 m sprint di corsa a navetta) e altezza di salto verticale.

Vi è risultato esserci una forte correlazione tra l’allenamento della forza massima nel mezzo squat, le prestazioni di sprint e altezza di salto.

La forza massimale nel mezzo squat determina la prestazione di sprint e l’altezza di salto in calciatori di alto livello.

L’alta forza non implica una riduzione nel massimo consumo di ossigeno.

I giocatori di calcio di elite dovrebbero concentrarsi sull’ allenamento della forza massima, con l’accento sulla mobilizzazione massima nei movimenti concentrici, che possono migliorare le prestazioni di sprint e salto.

Link: http://bjsm.bmj.com/content/38/3/285

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: