Seleziona una pagina

Recupero e performance fisica sono strettamente correlate fra loro.

Quanto sono efficaci le diverse strategie di recupero?

Lo scopo è stato quelli di valutare l’effettiva efficacia di diverse strategie di recupero e performance fisica durante una tre giorni di torneo di basket.

29 giocatori (mean age 19.1 years, s = 2.1; height 1.84 m, s = 0.34; body mass 88.5 kg, s = 14.7) sono stati assegnati ad uno dei seguenti gruppi: carboidrati+ stretching (7.7 g · kg −1 · day −1, s = 1.7; ‘n = 9), immersione in acqua fredda (11°C, 5 × 1; n = 10) o metodo di compressione sugli arti inferiori (18 mmHg, ∼18 h; n = 10). Gli effetti delle strategie di recupero sono stati osservati attraverso test pre e post torneo ed espressi come media di cambiamento (+/- SD).

I cambiamenti sono stati standardizzati per il minutaggio complessivo accumulato. La fatica cumulata è risultata evidente all’interno del torneo, con imparità da piccole a moderate nei test di performance svolti.

Lo sprint e la performance di agility sono diminuiti dell0 0.7% (s = 1.3) e del 2.0% (s = 1.9).

Il vertical jump è diminuito notevolmente dopo il primo giorno per tutti i trattamenti, ed è rimasto ad un valore inferiore post torneo.

Quanto incidono le immersioni in acqua fredda?

L’immersione in acqua è risultata superiore nel mantenere l’accelerazione sui 20m, con solo una riduzione dello 0.5% (s=1.4) dopo 3 giorni, comparata con il 3,2% (s=1.6) del metodo di compressione.

L’immersione in acqua e la compressione (rispettivamente -1.4%,s=1.7 e ‘1.5%,s=1.7) hanno mostrato benefici sostanzialmente identici per quanto riguarda il mantenimento della performance durante la manifestazione, mentre i carboidrati+stretching hanno mostrato una riduzione dello 0.4%.

La flessibilità del sit&reach è diminuita per tutti i gruppi, con la riduzione minore che è stata riscontrata per il gruppo di immersione.

Le immersioni in acqua fredda sono la migliore strategia di recupero?

In conclusione, l’immersione in acqua fredda pare essere il metodo migliore per promuovere recupero e performance fisica.

Link: http://shapeamerica.tandfonline.com/doi/abs/10.1080/02640410802104912

Ti è piaciuto l'articolo? Allora condividilo!