Seleziona una pagina

Corso ONLINE – L’allenamento metabolico nel basket

30,00

Preparatore Fisico Scandone Avellino

Categoria:

Descrizione

Un relatore d’eccezione per un argomento tanto interessante quanto dibattuto. In tutti gli sport di squadra la diatriba su quale metodologia di allenamento della componente metabolica sia la migliore è ancora una delle più accese; Silvio Barnabà, preparatore fisico di livello ed esperienza internazionale ci aiuterà a sviscerarne i contenuti fondamentali per quanto riguarda lo sport del basket. La pallacanestro, con i suoi continui cambi di pattern di movimento in spazi stretti, deve essere analizzata in maniera altamente situazionale. Barnabà è coautore, assieme al professor Roberto Colli, di uno dei più importanti e recenti studi che ha revisionato e analizzato il modello prestativo del Basket (2011), ed il suo contributo e la sua esperienza saranno di fondamentale importanza per chiunque voglia provare ad entrare di più in un argomento tanto affascinante quanto complesso.

RELATORE: Silvio Barnabà, storico preparatore dello Scandone Avellino, società di Serie A e della nazionale Under 20 di basket italiana. Il Prof. Barnabà è stato un giocatore di basket e ha conseguito il titolo di allenatore della Federazione Italiana Pallacanestro (F. I. P.)  cominciando ad allenare le squadre junior maschili ed anche senior. Nel 2000 è stato l’allenatore delle giovanili e preparatore dell’A.S. Basket Corato militante nella quarta serie nazionale. Nel 2003, ha conseguito il titolo di preparatore fisico F. I. P. e sempre nello stesso anno ha iniziato a collaborare con il Settore Squadre Nazionali Maschili (S.S.N.M.) della F.I.P., partecipando a 6 campionati europei che hanno portato alla conquista del bronzo nel 2005 a Belgrado con l’ Under 18,  l’argento nel 2011 a Bilbao e l’oro  iln 21 luglio 2013 a Tallinn con l’ Under 20. Inoltre, dal 2006  sempre per la F.I.P. è docente tutor nei corsi per preparatori fisici del Comitato Nazionale Allenatori (C.N.A.) grazie anche alla qualità di ricercatore di campo, che lo fa contraddistinguere per meriti e titoli conseguiti.

DURATA: 2 ore, di cui una parte dedicata alle domande e risposte con il relatore.