Lo scopo di questo studio era quello di valutare la relazione tra i cambiamenti nella performance di corsa e lo stato di recupero dello stress in giocatori di calcio di college.

La performance di corsa è stata valutata in 7 giocatori di prima divisione NCAA (179,39 +/- 5,24 cm, 75,46 +/- 5,98 kg, 20,37 +/- 1,41 anni) attraverso GPS nel corso di 12 partite in una stagione.

La regular season era divisa in 4 blocchi competitivi: B1 (n = 3), B2 (n = 3), B3 (n = 3) e B4 (n = 3).

La distanza totale e la distanza percorsa per soglie di velocità è stata valutata per ogni blocco. il RESTQ 52 Sport è stato somministrato due volte durante ogni blocco per valutare stress e recupero.

La distanza totale è stata maggiore durante B4 rispetto a B1.

La distanza percorsa a bassa velocità e jogging erano più alte in B4 rispetto a tutti gli altri blocchi.

La distanza percorsa a bassa velocità era più alta bel B4 rispetto a B1.

L’analisi correlata mostra come l’alta velocità sia correlata ad alto stress e la bassa velocità ad alto recupero.

Ad ogni modo, i cambiamenti nel recupero sort specifico non sono correlati con i cambiamenti nella performance di corsa tra B1 e B4.

I risultati indicano che l performance cala durante la stagione.

I cambiamenti coincidono con una diminuzione di recupero sport specifico.

I praticanti potrebbero beneficiare del RESTQ come parte di una batteria di valutazioni per monitorare lo stato di stress-recupero dei propri atleti.

Link: Relationship Between Running Performance and Recovery-Stress State in Collegiate Soccer Players. – PubMed – NCBI

Vuoi saperne di più sui GPS nel calcio? Iscriviti ora!